ENI: i massimi di marzo e area 17,9 €

Dopo l’apertura in gap-up del 14 settembre scorso  ENI ha per ora ha fallito l’attacco a quota 18,72 € che costituisce l’importante massimo toccato nel marzo 2012. Sarà ora da osservare con attenzione l’andamento che avrà dopo la probabile correzione in area 17,9 - 18 € (chiusura del gap). Qualora dovesse reggere sopra tale area continuerà a mantenere un’impostazione rialzista di medio periodo.  Se invece avverrà un ribasso sotto area 17,7 darà un segnale di debolezza (in particolare se ciò dovesse avvenire dopo qualche seduta di lateralità a cavallo di area 17,9-18 €)

(click sul grafico per ingrandirlo in nuova finestra)

analisi tecnica ENI medio e breve periodo

N.B. - Queste analisi non equivalgono a dire "sale se sopra x, altrimenti scende se sotto y" basandosi su semplici supporti /e resistenze tracciate sui grafici. Qui analizziamo il rapporto tra tempo e prezzo al di là dell'analisi tecnica tradizionale, cercando di capire quando un break ha importanza e quando invece è da ignorare. E' una logica di lavoro diversa dalla classica analisi tecnica basata esclusivamente su ciò che è visibile ed evidente dai supporti/resistenze tracciati sul grafico.