Indicatore FTSEMIB: evoluzione del ciclo di marzo

Ieri scrivevamo “il tempo stringe” in merito al ciclo di breve partito col segnale scattato sull’indicatore Ftsemib ShoTrading il 01/03. Il primo giorno di marzo infatti il nostro indicatore dava un segnale di forza o perlomeno tenuta da parte dell’indice Ftsemib, e dopo il primo tentativo di attacco ad area 17000 l’indicatore ci ha continuato a segnalare la correzione dei giorni successivi (fino al minimo del 7 marzo in area 16200) come un pull-back ingannatore interno al range di oscillazione del ciclo. Ieri spiegavamo che l’indice iniziava a incontrare l’incrocio dei confini tempo/prezzo di questo ciclo di breve. Quindi doveva esserci una reazione immediata al rialzo per continuare ad esprimere l’energia long (rialzista) in atto. La reazione c’è stata nel finale di seduta, e oggi si esprime con un nuovo gap-up di apertura e un altro tentativo di attacco ad area 17000. Ora i confini del ciclo sono un po’ più lontani, quindi da qui alle prossime due o tre sedute di giocheranno le chances per provare a confermare questo attacco sopra i massimi di breve.

Questo esclusivo indicatore di tendenza sull’indice FtseMIB viene commentato quotidianamente nell’Area Trading di www.ShoTrading.com. Le analisi vengono pubblicate “free” solo saltuariamente, parzialmente e in ritardo rispetto all’orario di pubblicazione nell’area riservata. Si tratta di un solido e affidabile indicatore di tendenza dei cicli di breve-brevissimo attivo da gennaio 2002: generati 242 segnali, solo 45 errati.

(Attenzione, il risultato NON è il frutto di test teorici sui dati del passato, è il frutto della reale e quotidiana operatività indicata ogni giorno nell’Area Trading di ShoTrading.com).