In queste pagine della sezione “Generici” vengono conservati i commenti e i dialoghi degli iscritti più interessanti ordinandoli per argomento. (Ordine cronologico di lettura dall’alto verso il basso. - N.B. La data indicata sopra a inizio pagina "pubblicato da staff" non fa testo per i commenti che vengono raccolti perchè indica solo data genrica d'impaginazione dopo l'ultimo restyling tecnico del sito).

 

Trading azionario personalizzato con l'Indicatore FTSEMIB ShoTrading

 

 

L'indicatore ShoTrading e il trading sui titoli-guida del paniere Ftsemib - Mir

non per fare quello del “io ve lo avevo detto”…ma sono mesi che scrivo qui che piazzarsi semplicemente sui soliti 3 o 4 titoli ftsemib in base a cosa fa l’indicatore porta soldi senza complicarsi troppo la vita.. come ho spiegato nei mesi scorsi faccio così da un pezzo. Nardini con l’indicatore sta facendo davvero un grandissimo lavoro e il fatto che non abbia la fretta di ripartire a regime sul resto è il solito segnale di gran serietà

L'indicatore ShoTrading e il trading sui titoli-guida del paniere Ftsemib II° - Mir

“Il Martello di MIR”  🙂 : resonconto degli short aperti sull’ultimo segnale dell’indicatore il 6 luglio: UCG: metà carico chiuso il 12 luglio: gain +18,8% ; metà chiusa questa mattina dopo l’aggiornamento di Nardini su F: + 16,1% * ISP: qui lo short lo avevo aperto sull’indicazione di brevissimo di falso attacco a 20.000 del 7 luglio (anche queste indicazioni di brevissimo, a parte x chi fa il smanettone sul fib, possono venir bene per aprire le posizioni a inizio ciclo quando avvengono i falsi pull-back indicati nel report prima della partenza): chiuso su trail.stop il 12 luglio: +12% * Rishortata il 14 sulle nuove indicazioni e chiusa questa mattina in linea con l’agg. su Fiat: + 5,1% * G: short il 6 luglio, trailing stop il 12: +8,7% – Rishortata il 14 guardando con lo screening e chiusa questa mattina a +3,6% (ero rimasto dentro sul breve senza appplicare ieri il target indicato a 5%). — p.s. battutacce per gli amici ganniani:…noo…ora vi mettete a parlare anche voi come i cerchiobottisti-seguaci-della-favola- Gann….:)))))))) Sto Scherzando  ….però mai creduto che una sola virgola dei conteggi che spacciano in giro come Gann corrispondano a come lavorava lui…Come disse Ziggy che qui una volta +/- scrisse : “bello Gann…per fare geometria sulle cose già accadute con pompose analisi apparentemente complesse e destinate a una setta esoterica di iniziati…ma mai conosciuto uno che ci guadagni davvero quando c’è da inserire buy/sell, a parte chi vende i libri e i corsi…..” xFra e Vince: badate, è solo una provocazione scherzosa  Solo che credo davvero che i metodi di conteggio che spacciano x Gann non c’entrano nulla sui conteggi che faceva lui, è noto che il segreto se l’è portato nella tomba….

L'indicatore ShoTrading e il trading sui titoli-guida del paniere Ftsemib III° - Mir

scusate se ripeto sempre la mia solita martellata che ripeto da inizio anno: a prescindere dai due ts basta che compri e vendi i soliti 4 o 5 titoli che fanno il mercato usando l’indicatore ftsemib con i suoi long/short… Sempre antipatico fare quello del “lo avevo stra-detto”, ma fatevi due calcoli….son davvero tanti soldi con questa volatilità sugli ultimi segnali

L'indicatore ShoTrading e il trading sui titoli-guida del paniere Ftsemib IV° - MaxT

@Mir: ciao, ricordo vari tuoi post di mesi addietro dove spiegavi che personalizzi gli stop in base all’indicatore FTSEMIB. Cioè, se non ho capito male, invece di seguire gli stop indicati dai sistemi aspetti a fissarli finchè l’indicatore non dà un livello d’inversione o confine neutrale. Ho fatto un pò di test miei sui soliti titoli a grande capitalizzazione e i risultati sono molto buoni per quanto riguarda Eni, Enel, Saipem mentre sui più volatili tipo Intesa e Unicredit l’impressione è che sia necessario stare più prudenti (es i due loss di agosto) ma mi baso sui dati a 1 anno che avete discusso nella pagina dedicata ai post sull’indicatore. E’ giusto ciò che scrivo ? Grazie. Sottoscrivo l’apprezzamento per le “previsioni” sull’indice (lo so…il mercato non va mai previsto ma Nardini per quanto riguarda l’indice ci riesce eccome)

L'indicatore "mi ha rivoluzionato del tutto l’approccio al mercato" - peter6

da “neoshotrader” che segue da meno di un anno non posso che ribadire quanto detto nei miei ultimi post e confermare quello che scrivono sempre qui i “vecchietti”  come Mir: indicatore eccezionale, come scriveva qualcuno poco tempo fa: “mi ha rivoluzionato del tutto l’approccio al mercato”. Doverosi complimenti a Nardini perchè ha messo in piedi un sistema di segnali ftsemib che è davvero qualcosa di unico e molto prezioso.

Indicatore: setaggio cicli di breve + novità proiezioni di brevissimo - Giuseppe

Mir ha ragione, poco da dire. Chiunque abbia caricato di più sul’azionario sui soliti 4 o 5 titoli seguendo sempre l’indicatore ha fatto molti soldi. L’idea che mi sono fatto, basata anche su un recente scambio di mails, è che Nardini abbia lavorato moltissimo sull’indicatore ottenendo un setaggio fantastico ora (dubito fortemente che ci sia qualcun altro che abbia letto il mercato con una precisione che in questo periodo ha dell’incredibile, anzi a quel che leggo in giro tutti non ci hanno capito niente..) Per di più il valore aggiunto dei nuovi segnali di brevissimo che sono una manna per chi trada anche l’indice, mentre nella fase finale dei lavori di setaggio ha tenuto fermi i sistemi azionari per un mesetto e ora che sembra ottenuta la sincronizzazione indicatore/sistemi az. sta ripartendo sull’azionario in maniera calma e progressiva in termini di esposizione.

Recuperati i loss tramite l'indicatore Ftsemib - Tommy

Chi la dura la vince: ero arrivato a perdere il 30% di capitale con le azioni l’anno scorso, ora in soli due mesi grazie ai segnali con l’indicatore e appesantendo l’esposizione come fate qui (mi riferisco in particolare a Mir e gli altri) cioè comprando/shortando i soliti ucg, isp e eni e con un pò di fib non solo ho recuperato TUTTO il pesante d/d ma sono in positivo e non di poco.. Ovvio che l’altissima volatilità di queste settimane è stata determinante, però nulla avrei ottenuto senza questo grandissimo lavoro sull’indice fatto da Nardini. A Cesare quel che è di Cesare.

Seguire l'indicatore ma non cadere nell'indisciplina - Ste_R

Vorrei ringraziare tutti voi che qui tenete il punto sull’evolversi della situazione in quanto per motivi di lavoro seguo solo “a singhiozzo” (non faccio il trader anche se il trading lo considero ormai la mia seconda attività) Quindi i vostri post mi sono molto utili. Approfitto per aggiunge una riflessione a quanto scritto da Mir sul trading discrezionale: nel lungo periodo col trading puramente discrezionale c’è il forte rischio (certezza?) di perdere la disciplina psicologica, quella che proprio un trading system serve a darti. Ma ciò che dice Mir è assolutamente vero per via della qualità dei segnali di questo indicatore Ftsemib che si può usare come un sistema_azioni con poche semplici regole applicate ai 5-6 titoli a maggior cap. del paniere, non rischiando così di cadere nel “disordine indisciplinato” del trading discrezionale puro che è sempre bene evitare. Ciao a tutti

Resoconto personale - Mcr

In riferimento a ciò che scrivono Ste R. e Mir sull’azionario, è anche basandomi sul discorso dei pullback successivi ai segnali di breve dell’indicatore di chi fa futures entrando/uscendo (ho trovato molto utili in questo senso i post di Robert nella raccolta sull’indicatore) ho seguito gli ultimi due segnali del 29/9 e 1/11 entrando nel pullback successivo al segnale su Eni, Enel, Ucg e Saipem in modo da avere un minimo di multiesposizione sui titoli che guidano l’indice. Quindi come già avete scritto in molti, entravo il primo giorno in cui, a pullback in corso, c’è un segnale di ripresa in direzione del segnale principale:

29/09 segnale di breve -> va in pullback sulla prima proiezione di brevissimo -> aspetto il primo giorno in cui l’indice rompe il max della seduta precedente, se anche il titolo lo segue (break max giorno prima) compro, in questo caso il 5/10 tutti i 4 titoli -> quindi: Eni: +16%(1/11) Enel: +4%(13/10) Ucg: +18%(14/10) Saipem:+26%(1/11)

Ripeto la stessa cosa il 07/11 -> 1/11 short di breve – > segnale pullback 4/11 -> break del min il 7/11 -> short i soliti 4 (tranne Ucg x divieto) ->Eni: -5,6% Enel: qui Fineco mi chiude lo short il 18 (+1,3%) x via dello stacco div del 21 altrimenti sarebbe stato un +10%(28/11) Saipem: -5,5%.

Ri-short Eni e Saipem il 21/11 (break min dopo segnale interno 17/11) -> stop 3gg ->Eni: +3% Saipem+5%

Sul segnale in corso da venerdì quindi non sono ancora entrato su nulla. Chiaro che se non va in pullback e continua mi toccherà inseguire, ma quello di attendere il pullback di dà l’opportunità di avere meno rischio e di evitare di stoppare/rientrare (come farà credo il TS2 se il ciclo fa prima il pullback -> stoploss -> poi rientro).

Funzionalità e praticità Indicatore Ftsemib - Mcr

Voglio anche ringraziare pubblicamente, lo già fatto via mail in privato, Nardini per il lavoro quotidiano che porta avanti con puntualità e professionalità esemplare, vedi anche in quei due o tre giorni del guasto sul server. Ho già avuto modo di illustrare qui anche recentemente (scorrendo i vecchi post si trova il mio ultimo resoconto) il mio trading tramite i segnali FTSEMIB, quindi anche io non posso che sottoscrivere le parole di Peter, Mir e molti altri in merito a questo sistema-indicatore che oltre a essere davvero funzionale ha un’affidabilità unica che parla da sola già dando un’occhiata ai grafici analizzati ogni giorno.

Indicatore Ftsemib e statistica: rari due errori consecutivi - Luke

andando a memoria ricordo solo uno, forse due casi di segnali errati di seguito, non ci posso mettere la mano sul fuoco perchè non ho preso nota di tutti i segnali dagli inizi (seguo i report di Nardini da una decina di anni) ma in generale si può sicuramente dire che è molto, molto raro che l’indicatore faccia due errori consecutivi. C’è poi la faccenda della quale abbiamo parlato anche poco tempo fa relativa ai confini neutral: spesso quando annulla un segnale xchè rompe il confine neutral, il segnale successivo è nella stessa direzione (l’ultima volta è successo a metà settembre: long – neutral – long del 29/09). Un pò come se il segnale…più che errato in sè, venga temporaneamente sospeso perchè rompe il confine, ma poi viene ripreso.

Segui l'indicatore... - Mir

@Luke: lo sai bene anche tu che sui segnali ftsemib è inutile farsi i castelli mentali sulla statistica. Ogni tanto spuntiamo (anche io) a dire qui che deve iniziare a fare qualche errore perchè non può continuare a leggere così bene l’indice, ma intanto macina cicli esatti come uno schiacciasassi.. e a guardare l’impostazione a breve (e anche il close di wally) mi sa che è giusto pure l’ultimo. Lo ripeto sempre: questo indicatore lo si deve solo seguire, senza pensare. Non esiste in giro nel mare cerchiobottista report, analisi, system, ecc. che sia degno di “allacciare le scarpe” a questo indicatore costruito da Nardini, è un dato di fatto da anni. Quindi inutile stare a pensar troppo..