Trading mordi e fuggi: ENI

17/03/2017 (15:55) - Su ENI con la nostra operatività veloce da "mordi e fuggi", tramite il sistema ShoTrading (impulsi di brevissimo e cicli di breve), avevamo provato una prima recente entrata long settimana scorsa, ma avevamo chiuso nei giorni successivi in quanto avevamo piazzato uno stop strettissimo (-1%). Ora torniamo a seguire il titolo in quanto è di nuovo in fase di completamento del conteggio ciclico di breve. Prestare attenzione all'eventuale break sopra area 15,10-15,20 nelle sedute tra il 17 e il 21 marzo. Un eventuale attacco a tale area darebbe un segnale anticipatore di spinta per l'attacco ai massimi di inizio marzo (dettagli operativi riservati Area Trading ShoTrading). Il segnale non va anticipato in quanto sopra gli attuali livelli di quotazione ci sono resistenze importanti ed è ancora aperto il gap del 16 marzo.

Trading di Borsa Professionale. Dal 1998. Grafico quotazioni ENI

Click sul grafico per ingrandirlo in nuova finestra - www.shotrading.com

N.B. - Queste analisi non equivalgono a dire "sale se sopra x, altrimenti scende se sotto y" basandosi su semplici supporti e resistenze tracciate sui grafici. Qui ci muoviamo al di là dell'analisi tecnica tradizionale perchè vogliamo capire QUANDO un break ha importanza e QUANDO invece è da ignorare. Lo facciamo analizzando in maniera sistematica l'interazione tra fattore tempo e fattore prezzo, per mezzo di sistemi di conteggio statistico che si adattano dinamicamente alle variazioni di volatilità del mercato e alle conseguenti influenze sui cicli temporali. E' una logica di lavoro diversa dalla classica analisi tecnica basata esclusivamente su ciò che è visibile ed evidente sul grafico.