Trading mordi e fuggi: LUX, ENI, ISP

 

LUXOTTICA: avevamo dato il 21 aprile un segnale short col nostro Indicatore ShoTrading . Ieri (29 aprile) abbiamo segnalato area 58-58,4 come I° target profit di brevissimo. Il titolo ha anche superato tra il finale di ieri e l'apertura odierna il target, per poi rimbalzare forte. Ora sul ciclo più ampio di breve è molto vicino al confine di limite superiore che, se superato, decreterebbe la fine del ciclo di breve. Nel caso ciò avvenisse, sarà da vedere l'eventuale break sopra area 60 € entro le sedute del 4 e 5 maggio. Se in quei giorni avremo nuovo conteggio ciclico potremmo valutare un'entrata long. Sotto tale area la tendenza rimane al ribasso.

ENI: qui è in atto dal 23 aprile un segnale di ciclo long. Il target veloce di brevissimo era stato indicato in area 17,5 €. Dopo essere stato raggiunto il titolo è andato in correzione. Ora è nella parte bassa e molto vicina al confine di fine ciclo di breve. Attenzione ad area 17 € che se bucata al ribasso darebbe un segnale di fine dell'impulso rialzista anche sul breve.

INTESA SAN PAOLO: qui abbiamo sbagliato un segnale long il 27 aprile. E' stato chiuso con un loss del -3% circa. Ora per quanto riguarda i movimenti molto "stretti e veloci" di brevissimo sarà interessante vedere come chiuderà il piccolo pattern che sta completando oggi sui movimenti intraday. Nel caso riuscisse a superare quota 3,050 potrebbe effettuare un rimbalzo veloce. Attenzione però ai minimi di area 2,97. Se bucati daranno nuova spinta ribassista.

[Dettagli operativi riservati Area Trading ShoTrading.com]