Trading Unicredit: short e sospensioni.

28/05/2018 (12:45). Facciamo il punto della situazione su UNICREDIT (UCG): abbiamo sfruttato il movimento ribassista da metà maggio con due operazioni short: la prima aperta il 14/05 e chiusa in guadagno il 17 maggio a +6 % circa. Poi siamo rientrati short il 23 maggio al break di quota 16,19 €. Questa operazione l'abbiamo gestita dividendo in due metà il carico. Su metà quantitativo avevamo fissato a quota 15,59 € uno stop a difesa (Stop1) che però oggi, 28 maggio, veniva nettamente superato dall'apertura in gap up facendoci chiudere metà carico solo  in leggero guadagno (circa +2 %). Abbiamo mantenuto aperto la restante metà del carico short, anche su questo era fissato un livello di stop (Stop2) che però non è stato superato questa mattina. Ora attorno a metà seduta (ore 12:40 del 28/05) le quotazioni di UNICREDIT hanno bucato al ribasso area 15 € e stanno subendo sospensioni delle contrattazioni. A breve, nell'aggiornamento che verrà pubblicato tra le 13 e le 14 di oggi, aggiorneremo al strategia iniziando a difendere in maniera stretta il guadagno sullo short ancora in essere fissando un nuovo livello di stop a protezione (Stop2) molto più basso del precedente

Trading Azioni, grafico Unicredit

Click sul grafico per ingrandirlo in nuova finestra - www.shotrading.com

N.B. - Queste analisi non equivalgono a dire "sale se sopra x, altrimenti scende se sotto y" basandosi su semplici supporti e resistenze tracciate sui grafici. Qui ci muoviamo al di là dell'analisi tecnica tradizionale perchè vogliamo capire QUANDO un break ha importanza e QUANDO invece è da ignorare. Lo facciamo analizzando in maniera sistematica l'interazione tra fattore tempo e fattore prezzo, per mezzo di sistemi di conteggio statistico che si adattano dinamicamente alle variazioni di volatilità del mercato e alle conseguenti influenze sui cicli temporali. E' una logica di lavoro diversa dalla classica analisi tecnica basata esclusivamente su ciò che è visibile ed evidente sul grafico.