UNICREDIT: trading e volatilità

In questi giorni in cui UNICREDIT presenta la sua rivoluzione digitale con l’applicazione per smartphone “Buddy Bank” , le quotazioni tentano un recupero rimbalzando dai minimi di 3 € tentando la chiusura di un pattern di possibile inversione di breve. Sul brevissimo, per i movimenti da trading “mordi e fuggi” , sull’indicatore ShoTrading è in atto il completamento del conteggio ciclico. Attenzione all’eventuale attacco sopra 3,6 €. Se avvenisse con volumi e conferma nel finale di seduta, darebbe il segnale per un nuovo impulso al rialzo. Si ricorda però che si tratta di un titolo con un altissimo range di volatilità in questo periodo, come molti altri titoli bancari. Tecnicamente, nel caso avvenisse il segnale sopra 3,6, un livello di stop-loss più basso di area 3,25 avrebbe poco senso. Nella pratica significherebbe un -10%. Questo per dare l’idea del livello di rischio che comporta fare trading veloce su titoli di questo tipo, e di conseguenza ricordare l'importanza del money management in termini di esposizione sulle singole operazioni.

Trading FIB e Azioni grafico UNICREDIT UCG

Click sul grafico per ingrandirlo in nuova finestra - www.shotrading.com