Trading Professionale dal 1998 - No moltitudini frenetiche di segnali - No back test teorici sui dati del passato - Verifica data di nascita siti internet con trading system - Rendiconto

  1. I risultati sono reali, non derivanti da teorici test sui dati del passato. Sono il risultato progressivo, segnale dopo segnale, operazione dopo operazione, della nostra quotidiana attività di "battaglia" indicata in tutti questi anni nell'Area Trading. Il nostro non è un metodo di trading testato su dati storici tramite software e avente mirabolanti performances non replicabili nella realtà. Per i traders privati i soldi facili non esistono. Il trading è disciplina tecnica e psicologica. Seguire ShoTrading significa fare autentica "scuola trading". 
  2. Il nostro non è un metodo di trading basato su grosse quantità di segnali che funzionano solo nella teoria ma che non sono replicabili (sia per implicazioni tecniche che psicologiche). Non siamo "venditori di segnali" generati da software automatici. Non teniamo corsi di trading, non vendiamo libri e dispense sul nostro metodo di trading, non ci affiliamo ad alcun broker e, cosa rarissima,  non cediamo nessuno spazio pubblicitario sul nostro sito (ci arrivano richieste ogni settimana). Crediamo nel detto: "chi sa operare opera, chi non sa operare insegna, chi non sa insegnare...gestisce patrimoni altrui". 
  3. Sul mercato italiano siamo realmente operativi e on line dal 1998. Periodicamente ci vengono segnalati siti di nascita molto più recente (in alcuni casi con impostazioni molto simili al nostro) che vantano indicatori e trading systems con risultati storici mirabolanti e periodi di "drawndown" (perdita) quasi irrisori, il tutto illustrato con dettagliate equity lines. Spesso tali siti compaiono in testa ai motori di ricerca. Nei rendiconti scrivono "operativo dal" o "attivo dal" indicando date di partenza dei sistemi/indicatori di molti anni antecedenti all'effettiva nascita dei siti web in questione. Prestare sempre attenzione al vero anno di nascita dei siti web, non alla data di inizio dei rendimenti. Se non coincidono significa che sono ottenuti tramite trading systems automatizzati e teorici settati tramite simulazione "ad hoc" sui dati del passato (nella migliore delle ipotesi, cioè ammesso che non siano del tutto falsi). Quindi soggetti al pericoloso effetto denominato "over-fitting", in quanto non sono frutto di reale operatività ed esperienza personale sul mercato. ShoTrading è nato nel 1998 tramite newsletter, con registrazione del primo dominio proprio (shotrading.net) a fine anno 1999 e messa on line a gennaio 2000. Per quanto riguarda lo specifico dell'Indicatore ShoTrading FtseMIB/FIB, questo è operativo, utilizzato, commentato quotidinamente nell'Area Trading, dal 2002 (anno nel quale abbiamo acquisito anche dominio .com). Alcuni dei nostri iscritti sono "fedelissimi" da oltre 10 anni. [Per verificare l'effettiva data di nascita di un sito internet-trading system on line: archive.org/web/ ]
Indicatore ShoTrading FIB/FtseMIB cicli di breve-brevissimo

Segnali generati: 385

ESATTI: 281 - ERRATI: 104

Perc. segnali chiusi in profitto:  73 %

Aggiornato al 21/06/2017

L'indicatore FIB/FtseMIB ShoTrading è un solido e collaudato indicatore sui cicli brevi e brevissimi dell'future Fib Indice FtseMIB finalizzato a indicare cicli rialzisti/ribassisti (long/short) e rimanendo "flat" (in attesa) durante le fasi intermedie tra un ciclo e l'altro. Il suo scopo principale è quello di segnalare impulsi direzionali di brevissimo e cicli di breve periodo sfruttabili con veloci operazioni multiday. Per impulsi di brevissimo intendiamo indicativamente movimenti compresi tra i 200-300 punti di Fibsp di target profit. Per cicli di breve tra i 300-1000 punti e oltre (qui il range indicativo è molto ampio perchè dipende dalle singole condizioni di volatilità e di mercato). L'evolversi di questi movimenti viene commentato quotidianamente nei dettagli sul grafico FIBSP.  Si tratta quindi di segnali operativi da utilizzare per il trading su Fib, Mini Fib, ETF Ftse MIB. Essendo un indicatore usato nel trading reale, rispetta le reali esigenze del trader, non ultima quella di avere pause di alcuni giorni nei quali si rimane in attesa.

--------------------

TRADING AZIONI ShoTrading

Aggiornato al 21/06/2017

Dalle 3 alle 5 posizioni su titoli paniere FtseMIB - Operatività dal 18/12/2002 al 22/11/2012 + dal 01/01/2014 ad ultimo aggiornamento indicato. (Da fine 2012 a inizio 2014 non abbiamo operato sull'azionario, solo su cross valute).  

Rendimento da Gennaio 2014+75,4 % (Contro il +11,3% dell'indice FtseMIB - Max drawndown -4,7%).

RENDIMENTO TOT. Trading Azioni da Gennaio 2003 (Escluso periodo 2012-2014 per momentanea sospensione trading azioni e passaggio a trading Forex. Rendimento calcolato su reinvestimento capitale):

+2481,5 %  (max drawndown -31%)

Num. operazioni azionarie eseguite: 312

 

---------------------

Trading Systems di breve e portafogli di medio (azioni) chiusi nel passato.

TS-SHOTRADING2: apertura: 23/10/2003 - chiusura: 22/11/2012

N. operazioni eseguite: 187

RENDIMENTO: + 279,7 % (max drawdown - 26 %)

P2001 apertura: gen 1999 - chiusura: dic 2001

RENDIMENTO: + 187,7 % - (contro il - 14,3% del mercato italiano)

P2008 apertura: dic 2006 – chiusura: ott 2008

RENDIMENTO: - 17,2 % - (contro il - 42,6% del mercato italiano)

--------------------

Ricordiamo che i risultati del passato non possono essere in alcun modo garanzia di uguali e costanti risultati nel futuro, inoltre qualsiasi metodo di trading deve per sua "fisiologia" attraversare fasi di perdita (drawndown) che sono parte dell'operatività stessa. Il consiglio spassionato che diamo e quello di diffidare di chi vi propone rendimenti strabilianti, nella stragrande maggioranza dei casi sono rendimenti teorici non replicabili nella realtà. Il trading è un'attività che comporta dedizione, disciplina e autocontrollo. I soldi facili NON esistono.

Le analisi, i segnali operativi e i dati forniti in questo sito internet non sono un servizio di consulenza o sollecitazione al pubblico investimento e risparmio. I servizi offerti non costituiscono un rapporto di promozione finanziaria, ma esclusivamente fornitura non personalizzata di analisi e segnali operativi a pubblico indistinto. Pertanto i suddetti servizi non sono configurabili come rapporto di consulenza nè di gestione finanziaria che comporterebbe un'attenta analisi  delle esigenze finanziarie del singolo investitore e della sua personale propensione al rischio. I risultati ottenuti in passato non sono garanzia di pari risultati nel futuro. L’operatività nei mercati finanziari comporta rischi di perdita del capitale, chi sceglie tale operatività lo fa in completa autonomia e consapevolezza sotto la propria ed esclusiva responsabilità.